Periprotesiche

 

I mezzi di sintesi impiantati nell’osso periprotesico hanno spesso un’elevata incidenza di mobilizzazione causata da molteplici fattori; tra i più frequenti la difficoltà tecnica nello stabilizzare la frattura dello stelo che impedisce un facile posizionamento delle viti. Intrauma ha sviluppato una gamma di supporti dedicati al trattamento delle fratture periprotesiche di anca, di ginocchio e di omero. In secondo luogo la qualità dell’osso è spesso porotico, favorendo un “pull-out” delle viti con conseguente scomposizione precoce della frattura.

L’utilizzo del supporto periprotesico O’nil garantisce una mobilizzazione precoce del paziente ed una consolidazione della frattura in tempi eguali ad una frattura senza protesi. Grazie al sistema brevettato di bloccaggio conico tra la testa della vite e i fori sul supporto, il fissatore O’nil garantisce una stabilità primaria distribuendo equamente le forze sull’intero supporto I supporti premodellati a profilo semitubolare riducono le difficoltà di posizionamento ed il montaggio multiplanare assicura un’ottima tenuta anche nelle fratture più complesse

Il supporto Iron Lady per fratture periprotesiche di anca è una struttura autoportante grazie alla quale il cerchiaggio, realizzato tramite il perno asolato O’nil, non ha più la funzione di stabilizzare il supporto sull’osso ma esclusivamente quella di fissare eventuali frammenti.
L’assenza di pressione sull’osso contribuisce a preservare la corretta vascolarizzazione del periostio permettendo una riabilitazione precoce e diminuendo i tempi guarigione

FRATTURE PERIPROTESICHE DI ANCA

  • Supporto semitubolare premodellato anatomicamente
  • L’impianto multiplanare permette una stabilità primaria
  • Supporti realizzati in Acciaio AISI 316 LVM – ISO 5832-1 per consentire RMN, viti e bussole realizzate in Titanio Ti6AI4V – ISO 5832-3
  • Possibilità di cerchiaggio mediante l’utilizzo di un perno asolato a bloccaggio conico

FRATTURE PERIPROTESICHE DI OMERO

  • Supporto semitubolare premodellato anatomicamente
  • L’impianto multiplanare permette una stabilità primaria
  • Strumentario semplice ed intuitivo
  • Supporti realizzati in Acciaio AISI 316 LVM – ISO 5832-1 per consentire RMN, viti e bussole realizzate in Titanio Ti6AI4V – ISO 5832-3
  • Tempi chirurgici ridotti

FRATTURE PERIPROTESICHE DI GINOCCHIO

  • Il sistema di bloccaggio vite-supporto brevettato permette una tecnica facile ed elimina la possibilità di cross-threading tra la testa della vite e il supporto
  • Supporto anatomico a basso profilo
  • 6 fori nella parte distale del supporto assicurano un’eccellente fissazione anche in presenza di osso osteoporotico
  • Supporti realizzati in Acciaio AISI 316 LVM – ISO 5832-1 per consentire RMN, viti e bussole realizzate in Titanio Ti6AI4V – ISO 5832-3
  • Disponibile in 2 lunghezze, in versione destra e sinistra
SupportoRefL. mmFori
Iron Lady Extra Curved long 135.1000 300 18
Iron Lady One short 135.1001 200 14
Iron Lady Plus Curved medium 135.1004 249 16
Supporto diafisi omero short 135.1005 120 8
Supporto diafisi omero long 135.1006 180 10
Supp. periart. femore dist. (SX) medium 152.3001 179 7+5
Supp. periart. femore dist. (DX) medium 152.3002 179 7+5
Supp. periart. femore dist. (SX) long 152.3003 254 7+8
Supp. periart. femore dist. (DX) long 152.3004 254 7+8
Supp. periart. femore dist. (SX) extra long 152.3005 327 7+11
Supp. periart. femore dist. (DX) extra long 152.3006 327 7+11
Perno asolato passafilo 3,5 130.3200    
Perno asolato passafilo 150.4500    
Perno asolato passafilo filettato 150.4501    
ViteøL. mm
Vite autobloccante 3,5 mm da 10 a 70 mm
ViteøL. mm
Vite autobloccante 5,0 mm da 12 a 110 mm
StrumentarioRef
Strumentario completo serie 3,5 e 5,0 SET30, SET50
 

Prodotti Correlati

 

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione all’utente. Continuando a navigare su questo sito acconsenti all’uso dei cookie sul tuo dispositivo. Leggi tutto

Top