Anteversa-Mini

 

Le fratture pertrocanteriche del femore prossimale sono traumi comuni e la fissazione interna con l’uso di una tubo-placca con vite dinamica o endomidollare è riconosciuta come trattamento standard. Una recente analisi ha evidenziato che il buon esito nel trattamento di questo tipo di frattura con una tubo-placca è statisticamente superiore ad un trattamento effettuato con un chiodo intramidollare.

Il risultato della fissazione della frattura pertrocanterica dipende dal posizionamento della vite cefalica e la modalità più comune di fallimento di questa fissazione è il cut-out della stessa dalla testa del femore.

Intrauma ha sviluppato Anteversa, un sistema innovativo per il trattamento delle fratture pertrocanteriche.
Il tubo per la vite cefalica di Anteversa è previsto con 8° di antiversione grazie ai quali la placca può essere facilmente posizionata sulla parte laterale e centrale della diafisi femorale, consentendo alla vite di passare attraverso il centro del collo del femore e della testa, rendendo il posizionamento della placca più semplice ed affidabile. Grazie a questo sistema il rischio di mal posizionamento della vite e di cut-out è ridotto.

La placca Anteversa si avvale inoltre del meccanismo brevettato di bloccaggio conico tra la testa della vite e il supporto, assicurando un fissaggio ottimale alla diafisi femorale ed una distribuzione equa delle forze, eliminando il rischio di rottura dell’impianto e mobilizzazione delle viti.

L’antirotazione del frammento testa-collo del femore è garantita dalla presenza di un chiodo a stabilità angolare, essenziale per ridurre i rischi di ritardo di consolidazione e di angolazione in varo nelle fratture instabili.

Di facile montaggio, Anteversa presenta inoltre caratteristiche anatomiche che permettono una riduzione delle complicanze vascolari, consentendo così al paziente un rapido recupero post-operatorio.

BENEFICI E VANTAGGI

  • Il facile posizionamento del supporto riduce il rischio di errori
  • La vite cefalica passa attraverso il centro della testa del femore
  • Rischio di cut-out e cut-off ridotto
  • Viti O’nil a stabilità angolare
  • Strumentario semplice e tempi chirurgici ridotti
  • Supporti realizzati in Acciaio AISI 316 LVM – ISO 5832-1 per consentire RM
SupportoRefL. mmFori
Supporto Anteversa m.a. (Sx) 180.4001 60 2
Supporto Anteversa m.a. (Dx) 180.4002 60 2
Supporto Anteversa L. m.a. (Sx) 180.4003 96 3
Supporto Anteversa L. m.a. (Dx) 180.4004 96 3
Viteø mm.L. mm
Vite cefalica cannulata 7 da 70 a 115
PinL. mm
Pin antirotazione da 60 a 100
ViteøL. mm
Vite autobloccante 5,0 mm da 12 a 110 mm
StrumentarioRef
Cassetta strumenti SET90

 

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione all’utente. Continuando a navigare su questo sito acconsenti all’uso dei cookie sul tuo dispositivo. Leggi tutto

Top